Utilizziamo i cookie per permettere all'utente di usufruire al meglio del nostro sito Internet. Navigando, l'utente accetta l'uso dei cookie da parte nostra. La nostra policy sui cookie
Attiva l'uso di cookie per meglio usufruire del sito Internet. Consenti l'uso di cookie La nostra policy sui cookie

Gatto sul tavolo: come dissuaderlo

Ami il tuo gatto e il tuo gatto ama te, ma è probabile che il gatto sul tavolo che mangia dal tuo piatto non ti faccia piacere. Per non parlare di quando salta sul piano della cucina.

Capire il comportamento del gatto e insegnargli che certi spazi della casa sono off-limits è possibile: ecco  alcuni suggerimenti per aiutarti a gestirlo meglio.

Lo “sport” di avventurarsi sul piano cottura
I motivi che spingono il gatto sul tavolo o sul piano della cucina sono diversi. Cercare un punto di vista “sopraelevato” è tipico del comportamento felino. E’ l’istinto che lo porta a trovare una posizione da cui osservare e controllare il proprio territorio, per sentirsi maggiormente padrone dello spazio di azione. Oltre ad essere un punto di vista privilegiato, salire su un piano rialzato rappresenta la possibilità concreta di trovare cibo. Purtroppo ciò non significa necessariamente cibo “sicuro” e adatto alla sua alimentazione. Come fare per evitare spiacevoli inconvenienti?

Prima possibilità:
Un modo per far sì che il tuo gatto stia lontano dai punti di osservazione sopraelevati della cucina è offrirgliene uno migliore. Un tiragraffi da arrampicata verticale, per esempio, può essere una divertente alternativa, magari posizionato accanto alla finestra, con una bella vista, per renderla ancora più interessante. L’istinto spinge i gatti a inseguire qualsiasi cosa si muova: come il leone che da in cima a una collina osserva il branco di antilopi a valle: il gatto sul tavolo pensa che da lì potrà osservare meglio “potenziali prede”.

“Rompere” le abitudini:
Se osservi che l'atteggiamento del gatto sul tavolo o sul piano della cucina è incurante della tua presenza, esistono un paio di semplici mosse per frenare il suo entusiasmo.

Lasciaci sopra pentole, padelle o incarti lucidi e riflettenti, come un foglio di alluminio. Il gatto non ama le superfici metalliche o la sensazione di liscio e inconsistente sotto le zampe. Inoltre il rumore di una padella che ne urta un’altra, o che cade, lo dissuaderà quasi sicuramente. Nel momento in cui avrà associato quei luoghi al pericolo si sposterà alla ricerca di punti di osservazione più “comodi”.

In definitiva, per comprendere il comportamento di un gatto e trovare una forma di addestramento intelligente ed efficace basta essere pazienti e buoni osservatori. Ricorda che provare a vedere le cose attraverso i suoi occhi è il miglior modo per cominciare!

Trova il giusto alimento per il tuo amico a quattro zampe

Esperta nutrizione e gusto. Senza compromessi.

L'alimento giusto può fare cose stupefacenti per gli animali. Sfogliate le nostre deliziose ricette per trovare l'alimento che il vostro animale amerà.

GATTO CANE